Home >> Notizie

Sclerosi multipla, disabilità e lavoro

Berrino, Del Conte e Barbieri per la Carta dei Diritti delle persone con sclerosi multipla


L’assessore al Lavoro, trasporti e turismo della Regione Liguria Giovanni Berrino, Maurizio Del Conte, Presidente dell'Agenzia nazionale Politiche Attive Lavoro e Pietro Barbieri, coordinatore dell'Osservatorio nazionale Convenzione Onu presenti oggi al Convegno “Sclerosi multipla disabilità e lavoro” firmano la Carta dei Diritti delle persone con SM.


 

L’assessore al Lavoro, trasporti e turismo della Regione Liguria Giovanni Berrino, intervenuto oggi a Roma al convegno promosso da AISM "Sclerosi multipla, disabilità e lavoro", ha firmato la Carta dei Diritti delle persone con SM, ed ha anche ricordato l'impegno della Regione Liguria a sostegno della disabilità con lo stanziamento di 3,45 milioni di euro, con l'integrazione degli studenti disabili nei percorsi di istruzione e formazione professionale e una sezione del portale Formazione Lavoro ad hoc per le aziende che vogliano inserire annunci per le categorie protette.

 


 

Hanno firmato la Carta dei Diritti AISM, nel corso del convegno promosso dall'Associazione ​it​​​​aliana Sclerosi Multipla, anche Maurizio Del Conte, Presidente dell'Agenzia nazionale Politiche Attive Lavoro e Pietro Barbieri, coordinatore dell'Osservatorio nazionale Convenzione Onu. 

 

 

La Carta dei diritti delle persone con Sclerosi multipla, tra le altre cose, definisce le priorita' da affrontare in ambito lavorativo. E tra i vari punti ce n'e' uno che riguarda il diritto al part time reversibile. "Bisogna costruire regole che consentano, anche grazie alle nuove tecnologie e alla possibilita' di aprirsi a lavori immateriali, una maggiore modulazione degli orari di lavoro e un minor radicamento al luogo fisico di lavoro che puo' essere anche il domicilio della persona. Quindi un ambiente di lavoro che in generale consenta a tutti di partecipare- ha dichiarato Maurizio Del Conte dell'Anpal - perche' la partecipazione al lavoro e' anche l'inclusione al sociale".​ 

E Pietro Barbieri - coordinatore del Comitato Tecnico-Scientifico dell’Osservatorio​ Nazionale sulla disabilità - dichiara "Il tema centrale è la ​discriminazione​se non lo riconosciamo abbiamo un orizzonte limitato".

 

Per chi non ha potuto seguire lo streaming online, è possibile vedere la registrazione del Convegno qui.

 

Nelle foto: Giovanni Berrino, Maurizio Del Conte, Pietro Barbieri.



Cerca la notizia


  • Facebook
  • Twitter
  • Flickr
  • Medium
  • Pinterest
  • Canale Youtube
  • Instagram
  • forum
Questo sito utilizza i cookie (propri e di altre parti) per migliorare la tua navigazione.
Proseguendo autorizzi l’uso dei cookie.
Leggi l'informativa
accetto