Home >> Notizie

News

#Afiancodelcoraggio. La storia di Marco andrà al cinema

09/05/2018

La seconda edizione del premio letterario ha decretato i suoi vincitori. In concorso storie di uomini che sostengono e accompagnano le donne in lotta con la sclerosi multipla


Nella foto: il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin premia i vincitori del premio letterario A fianco del coraggio.

 

«Vivere la propria vita normalmente, in modo pieno, fino in fondo, e realizzare i propri sogni, con l’aiuto di tutti. Questo è il messaggio che vogliamo mandare a chi ha iniziato questo percorso e a chi, suo malgrado, lo inizierà. Questo è vivere oltre la sclerosi multipla e questa è una realtà per le persone che hanno la sclerosi multipla oggi». Queste le parole di Mario Alberto Battaglia, Presidente FISM, alla serata di premiazione della seconda edizione di #afiancodelcoraggio, a cui hanno partecipato anche il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin e il Presidente di Giuria Gianni Letta.

 

Il premio letterario si caratterizza per una prospettiva inedita: raccogliere storie di uomini – padri, mariti, compagni, figli, fratelli, amici, colleghi – che ogni giorno sostengono e accompagnano le donne, in questa edizione donne con sclerosi multipla (SM). La storia che ha conquistato la giuria è quella di Marco, un uomo, un marito, un compagno di vita che ogni giorno immancabilmente non si scorda mai di preparare la tazzina di caffè a sua moglie, prima di andare a lavoro. Il suo racconto diventerà uno spot di sensibilizzazione sociale, realizzato con la Lotus Production, che sarà proiettato nelle sale cinematografiche italiane nel mese di ottobre 2018.

 

La Giuria ha assegnato anche due menzioni speciali: una - relativa alla scorsa edizione del premio -al giornalista Alessandro Panini Finotti per il libro “Mie belle lune perdute, ovvero cronaca di un dolore”. E poi ad Arturo, un bambino che ha voluto mandare il suo racconto di come vede la sua mamma con la SM. Il suo modo di parlare di lei e della loro vita insieme, così vero, leggero e positivo, pur non potendo entrare in concorso per via dell’età, ha colpito il cuore di tutti i giurati.

 

L’iniziativa promossa da Roche, che gode del patrocinio di RAI e vede AISM tra i partner, per il secondo anno consecutivo ha ricevuto Medaglia del Presidente della Repubblica.



Cerca la notizia


  • Facebook
  • Twitter
  • Flickr
  • Medium
  • Pinterest
  • Canale Youtube
  • Instagram
  • forum
Questo sito utilizza i cookie (propri e di altre parti) per migliorare la tua navigazione.
Proseguendo autorizzi l’uso dei cookie.
Leggi l'informativa
accetto