Home >> Notizie

Informazione

SM Italia 1/2018. Vi raccontiamo i 50 anni di AISM

28/03/2018

 

“Quando partecipai per la prima volta all’Assemblea nazionale, a metà degli anni ‘70, eravamo pochi e rappresentavamo pochi territori.

La riunione organizzativa si tenne sotto a un grande albero, con le sedie a cerchio.Ma l’entusiasmo era grande, si guardava lontano”.

 

Grazie a quello sguardo che puntava avanti, come racconta Mario Alberto Battaglia, AISM ha ottenuto diverse conquiste.

 

L’Associazione oggi è cambiata molto rispetto ai primi anni. Non basta più un grande albero per riunirci tutti. Ci vuole un piccolo bosco.

 

Nel 2018 SM Italia racconterà i 50 anni di AISM. Inizieremo dai primi passi, parlando di diversi aspetti: la struttura associativa, la ricerca, le battaglie per i diritti. Tutti elementi che contraddistinguono AISM dal primo giorno, in quel 1968, e che ancora oggi ne sono punti cardine.

 

Per tutto l’anno saranno ben due gli inserti che sarà possibile staccare e collezionare. Ne La mia Agenda… da 50 anni facciamo un focus su AISM, ripercorriamo le tappe del suo impegno e della crescita. Mentre nel Dossier, sarà la sclerosi multipla al centro della lente. Da malattia misteriosa alla conquista delle terapie, fino alle sfide che ancora oggi attendono una risposta.

 

In questo numero debuttano i giovani volontari dell’Associazione, con la rubrica So Young e - ne La SM al femminile - racconteremo cinque storie di donne, le più colpite dalla malattia, nelle diverse età della vita. Nell’inchiesta di SM Italia 1 un approfondimento su come è cambiato il mondo non profit negli ultimi anni. Una toccante intervista a Giulio Levi ci guida tra storia e scienza. Come sempre non mancano gli aggiornamenti su ricerca e diritti con le ultime novità.

 

Buona lettura!



Cerca la notizia


  • Facebook
  • Twitter
  • Flickr
  • Medium
  • Pinterest
  • Canale Youtube
  • Instagram
  • forum
Questo sito utilizza i cookie (propri e di altre parti) per migliorare la tua navigazione.
Proseguendo autorizzi l’uso dei cookie.
Leggi l'informativa
accetto