Home >> Notizie

Riviste

50 anni di AISM e di ricerca. È disponibile smitalia 2/2018

05/06/2018

Un filo rosso percorre questo numero di SM Italia, in cui prosegue la celebrazione di questo importante traguardo. Le principali conquiste della ricerca scientifica degli ultimi decenni

«Ho cominciato il mio volontariato in AISM quasi 45 anni fa, perché un amico di mio padre, il professor Garello di Genova, neurologo, mi aveva chiesto di aiutare i fondatori della Sezione di Genova. Lo voglio ricordare perché i neurologi che ‘credevano’ nella necessità di dare una risposta, una ‘vita’, alle persone con questa malattia si contavano sulle dita di una mano. Non vi devo dire dove siamo oggi perché lo sapete e lo vivete ogni giorno. La SM è la malattia per la quale la scienza ha fatto più passi da gigante, soprattutto in questi ultimi 25 anni».

 

Come ormai sapete, quest’anno AISM celebra un passaggio importante, 50 anni di storia. Nelle prime parole dell’editoriale di Mario Alberto Battaglia si intravede in nuce il filo rosso che percorre tutto questo numero di smitalia. Da un lato lo spirito pionieristico di alcuni protagonisti – persone con SM come neurologi – che hanno creduto nella possibilità di cambiare la vita delle persone con SM, e dall’altro i tanti progressi fatti – un passo dopo l’altro – in questi decenni.

 

Questa volta ripercorreremo le piccole e grandi conquiste fatte dal nostro movimento attraverso la lente della ricerca scientifica. Nell’inchiesta “La migliore ricerca” vengono ripercorse alcune tappe fondamentali della storia italiana dagli anni Settanta ad oggi, con interviste a esperti come la senatrice a vita Elena Cattaneo.

Ne La mia Agenda da…50 anni vengono invece illustrate le iniziative che AISM ha messo in campo fin dalla sua nascita, che le hanno permesso di fare la differenza nel panorama della ricerca nazionale e internazionale. Le prime indagini epidemiologiche, l’introduzione della peer review, gli ambiti in cui abbiamo fatto scuola, fino alla definizione di una strategia articolata, e al concetto di ricerca come strumento di advocacy, come dice la Carta dei diritti delle persone con SM e l’Agenda della SM.

Anche il dossier è tutto incentrato sulla storia della ricerca sulla SM, dando valore ai maggiori esperti e ricercatori che da decenni sono impegnati in questo campo.

 

In questa full immersion di scienza non manca una chicca, ovvero la nostra intervista a Dacia Maraini, e tante altre notizie di aggiornamento su diritti, volontariato, nonché tante altre iniziative con cui AISM festeggia 50 anni di storia.

 

Buona lettura!



Cerca la notizia


  • Facebook
  • Twitter
  • Flickr
  • Medium
  • Pinterest
  • Canale Youtube
  • Instagram
  • forum
Questo sito utilizza i cookie (propri e di altre parti) per migliorare la tua navigazione.
Proseguendo autorizzi l’uso dei cookie.
Leggi l'informativa
accetto